Arrestato giovane computer per la condivisione Internet

Lenier Cruz Salfran (foto del autor)

Lenier Cruz Salfit (Foto per gentile concessione dell'autore)

HAVANA, Cuba. -Leinier Cruz Salfrán, Computer di Guantanamo a 34 anni, è stato arrestato lo scorso 17 Gennaio da Sicurezza di Stato, accusato di attività illecite. E 'attualmente in Operations Center Montesano, informa una fonte che ha chiesto l'anonimato per paura di rappresaglie, residente in questa città.

Giorni fa, guardò fuori dall'Hotel Marti, Guantanamo, un gruppo di giovani di grandi dimensioni nelle ore serali connesso a Internet.

Leinier stava fuori dall'hotel, comprato una scheda di Nauta connessione internet (in giro 4,50 dollari l'ora) e dal portatile fare un ponte per il collegamento da condividere in modalità wireless con altri utenti nelle vicinanze. Così ha trascorso ogni notte da 7 pm a 10 pm, e ogni giorno ha portato a più persone di accedere cyberspazio così.

"Prima ero a Guantánamo hotel e impedito. È collegato al 9 orario. Anche i giocatori hanno beneficiato di connessione Industrial Leinier. L'hotel ha negato l'ingresso a lui ea tutti coloro che volevano collegare in modalità wireless. Ora solo permettono di utilizzare il computer dell'albergo; hanno anche coperto tutti i punti vendita della Lobby in modo che nessuno possa collegare i loro dispositivi wireless,"Spiega la fonte.

Dopo essere stato negato l'ingresso, Leinier lasciato per Marti Hotel. Ci ha anche collegato a diverse persone di fuori del recinto, perché c'era un ripetitore Wi-Fi nel bar e il segnale è venuto qui.

"Tre giorni fa rimosso il dispositivo dal bar e salì al terzo piano terrazza dove nessuno ha accesso e vogliamo far pagare 1 dollari per saliamo,” mette in evidenza.

Jóvenes cubanos conectados a Internet gracias al wifi compartido por Leinier (foto cortesía del autor)

I giovani cubani connessi a Internet grazie al WiFi condivisa da Leinier (Foto per gentile concessione dell'autore)

"Leinier è un ragazzo molto coraggioso. Non ha paura. Qualche tempo fa ha avuto un problema simile e uscì con più forze. Poiché il regime non sa cosa fare per tenerci in disinformazione totale.”

Chi ha beneficiato del ponte che era Leinier, ha dato dei soldi per essere in grado di permettersi di tutto il prezzo della carta Nauta, e quando molte persone collegate il prezzo era molto economico.

"Ieri è stato arrestato. Ho appena andato a casa sua ed è custodito e recintato. Hanno anche preso tutte le misure per garantire che nessun altro può accedere a internet,"Informa la fonte.

Internet a Cuba è ancora vietato in case dei cittadini cubani e non ci sono servizi di accesso a Internet da cellulare. L'unico modo per accedere alla Rete sta pagando il prezzo di circa 4,50 dollari l'ora (equivalente alla metà del salario minimo mensile a Cuba) alberghi e nautica Stato meeting.

Mentre il mondo sta diventando sempre più connesso e computerizzata, Segreti cubani applicato tutti i suoi meccanismi per limitare, attraverso divieti, incarcerazioni e prezzi alti, l'accesso alle informazioni di cubani. Insieme a ETECSA, il monopolio statale sulle telecomunicazioni a Cuba, regolarmente effettuare revisioni in abitazioni, imprigionare gli amministratori di rete e cogliere i cavi e ripetitori wireless che potrebbe servire a collegare le persone alle reti locali disconnessi da Internet.

Articoli correlati

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *